Torna all'elenco docenti

Lorenzo Magnani

Docente all'Università di Pavia






Lorenzo Magnani, filosofo, epistemologo e scienziato cognitivo, è professore ordinario di Filosofia della scienza presso l’Università di Pavia e direttore del Computational Philosophy Laboratory del Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione di Filosofia.

Visiting researcher (Carnegie Mellon University, 1992; McGill University, 1992–93; University of Waterloo, 1993; and Georgia Institute of Technology, 1998–99) e visiting professor (visiting professor of Philosophy of Science and Theories of Ethics at Georgia Institute of Technology, 1999–2003; Weissman Distinguished Visiting Professor of Special Studies in Philosophy: Philosophy of Science at Baruch College, City University of New York, 2003).Visiting professor presso la Sun Yat-sen University di Canton, in Cina dal 2006 al 2012, nell’occasione del cinquantesimo anniversario della riattivazione del Dipartimento di Filosofia della Università Sun Yat-sen nel 2010, gli è stato attribuito un riconoscimento per le sue ricerche nel campo della filosofia, della filosofia della scienza, della logica e delle scienze. L’Università Ştefan cel Mare di Suceava, Romania ha conferito a Lorenzo Magnani la Laurea honoris causa.

Dirige vari progetti di ricerca in EU, US e Cina. Il libro Abduction, Reason, and Science (Pleunum/Kluwer, New York, 2001) è diventato un importante punto di riferimento negli studi intorno al ragionamento ipotetico e pratico nell’ambito delle scienze e delle scienze cognitive. Il libro Morality in a Technological World (Cambridge University Press, Cambridge, 2007) sviluppa una teoria filosofica e cognitiva delle relazioni fra etica e tecnologia nella nostra era. Il libro Abductive Cognition. The Epistemological and Eco-Cognitive Dimensions of Hypothetical reasoning  e la monografia Understanding Violence. Morality, Religion, and Violence Intertwined: A Philosophical Stance (edizione italiana, Filosofia della violenza, Il Melangolo, Genova, 2012) sono stati più di recente pubblicati da Springer nel 2009 e nel 2011.

Un nuovo libro è stato pubblicato da Springer nel 2017, The Abductive Structure of Scientific Creativity. An Essay on the Ecology of Cognition, insieme con lo Springer Handbook of Model-Based Science (curato in collaborazione con Tommaso Bertolotti). Ha curato libri in cinese e 16 numeri speciali di riviste accademiche internazionali, nonché 17 libri collettivi, alcuni dei quali derivanti da convegni di carattere internazionale. Nel 1998 ha avviato la serie di Convegni Internazionali Model-Based Reasoning (MBR), ora alla settima edizione. Dal 2011 è il direttore della Book Series Studies in Applied Philosophy.